Posted By admin
Come indovinare la taglia delle scarpe primi passi

E’ finalmente arrivato il momento di regalare un paio di scarpe primi passi al nostro bambino, ma di quale taglia? Non è facile indovinare la taglia giusta di una scarpina per neonato, anche perché non si calcola con gli stessi criteri dei grandi. In realtà, ci sono due modi di calcolare la taglia delle scarpe primi passi. Il primo, generico, è il modo più semplice in quanto basta leggere sulla linguetta l’età appropriata, come si fa per un comune capo di vestiario. L’altro è sicuramente un metodo personalizzato e, di conseguenza, più affidabile, in quanto si basa sulle caratteristiche di quel dato bimbo e non su un valore standard che non mette in conto le possibili eccezioni. Il sistema consiste nell’armarsi di metro e misurare la lunghezza del piedino del piccolo (o della piccola) partendo dall’alluce fino ad arrivare al tallone.

Per vedere a quale taglia corrisponde esistono delle specifiche tabelle dove sono indicati dei numeri che fanno corrispondere il valore ottenuto dalla misurazione alla taglia giusta. Per esempio, un piedino lungo 9,7 centimetri sarà un 16, mentre uno lungo 14,3 centimetri corrisponderà alla taglia 23. Nel mezzo vi sono altre scale di valori consultabili sulla tabella di riferimento. Oltre alla taglia, vi sono anche altre cose da considerare, alcune delle quali basilari, nell’acquisto di scarpine primi passi, una materia che volendo si può approfondire consultando il sito Miglioriprodottiperbambini.it.

Nella scelta bisogna aguzzare bene la vista per controllare, ad esempio, che le scarpine in oggetto siano dotate di un’adeguata suola antiscivolo o maneggiarle per sentire al tatto se sono abbastanza morbide e flessibili, una caratteristica prioritaria nelle scarpine primi passi. Un altro consiglio è guardare sempre la punta, che dev’essere arrotondata e piuttosto larga per contenere comodamente il piedino senza stringerlo. Le scarpe primi passi devono essere sufficientemente sostenute e senza plantare, che ancora non è sviluppato, inoltre si raccomanda di acquistare magari una taglia in più se necessario, in quanto è della massima importanza che questo tipo di scarpine siano più lunghe almeno di un centimetro dell’effettiva lunghezza del piedino per assicurargli il dovuto comfort nel fare i primi passettini.